Anno di prova in ruolo? Ti aiuta Prof di Tecnologia 2.0 (intervista)

Oggi intervistiamo una docente di tecnologia che ha aperto un canale per condividere materiale con gli altri docenti, in anno di prova e non, della disciplina Tecnologia alle medie, A60.

Ricordiamo anche il nostro gruppo telegram di supporto all’anno di prova.

la prof di tecnologia 2.0

 

Ciao Prof, vuoi raccontarci chi sei e cosa ti ha portato a diventare Laprofditecnologia2.0 ?

Ciao a tutti, sono la #profditecnologia2.0. Sono un ingegnere aerospaziale, ma coltivo da sempre la passione per l’insegnamento.
Appena laureata ho ricevuto delle proposte “ingegneristiche” ma ho scelto il mondo della scuola, iniziando a fare la precaria su una disciplina che mi piace tantissimo: indovina quale? … sì, tecnologia.
Ho anche insegnato nelle scuole di secondo grado: meccanica e meccaniche! Un’esperienza molto formativa.

Cosa ti ha portato a specializzarti anche sull’insegnamento del sostegno?

Ho scelto di specializzarmi sul sostegno perché credo fortemente che ogni docente debba acquisire le conoscenze e competenze in questo campo, per poter cercare di approcciare al meglio con tutti i ragazzi.
Purtroppo è da un po’ di anni che non vengono più istituiti corsi di specializzazione su materia (i vecchi pas o Tfa materia), per cui il Tfa sostegno è l’unico percorso attualmente possibile per un docente che permette una preparazione completa sulle metodologie e gli approcci didattici.

Adesso in che materia sei impiegata e cosa ti ha portato ad aprire il canale sull’anno di prova?

Attualmente sono una prof di tecnologia alle medie, in anno di prova dopo aver partecipato al concorso ordinario del 2020. Ho voluto aprire un profilo Instagram in cui racconto e condivido il mio lavoro e il materiale che preparo.
Condivido info utili riguardo il percorso dell’anno di prova. Mi piace creare attività nuove per la scuola per evitare la classica lezione frontale.  Parlo di strategie didattiche innovative, tecnologie digitali da portare nelle nostre classi per invogliare i nostri ragazzi.
anno di prova tecnologia A60

Cosa ci racconti del concorso ordinario docenti A60?

La partecipazione al concorso è stata molto ardua, io ho iniziato a studiare fin dal 2020, periodo in cui mi sono iscritta, ma solo nel 2022 abbiamo potuto partecipare.
È stato fondamentale poter collaborare con i colleghi della stessa disciplina per portare avanti lo studio durante i due anni di “stop” in cui non sapevamo quando avremmo dovuto affrontare questo step!
Ritengo la collaborazione una grande risorsa, ho infatti sempre cercato di creare gruppi whatsapp che riunissero i concorrenti della mia regione, e sono stata davvero felice di appurare come i docenti sappiano essere collaborativi. Da qui infatti l’idea di portare avanti il mio progetto di collaborazione e confronto attraverso un profilo instagram.

Addentriamoci nella disciplina, come ti approccerai ai tuoi studenti quest’anno e che tecniche didattiche intendi usare?

Quest’anno vorrei lavorare molto su due aspetti nelle mie classi: Learning by doing & Competenze digitali. Mi piacerebbe far toccare con mano ai ragazzi gli aspetti più tecnologici di ciò che ci circonda: ad esempio costruendo una turbina con materiale da riciclo, costruire un magnete o ancora un circuito. Vorrei riuscire a lavorare molto attraverso il Cooperative learning, metodologia che mi appassiona particolarmente, riuscendo a realizzare Ebook o presentazioni multimediali che saranno condivise all’interno di tutta la scuola (per permettere ai ragazzi di socializzare anche al di fuori della propria classe).

Dove possiamo andare per seguirti?

Rispondi