Architetto Alessandro Sassi per l’Ordine degli Architetti di Milano, Elezioni 2021

Avevamo già intervistato Alessandro Sassi anni fa. 
Nel tempo,ha affinato il suo programma ed è agguerritissimo!
Si candida con la lista 2125 OpenArch e oggi ci parla del suo programma in questa mini-intervista…

La lista 2125 OpenArch su Linkedin

Architettiamoci per Milano Irriverender Arch. Bonnì
Architettiamoci per Milano Irriverender Arch. Bonnì

La formazione obbligatoria é inutile, concordiamo al limite su mini-corsi su temi specifici dell’Ordine (parcella minima ecc..) con short video inviati agli iscritti… punto.
La competenza per una gara negli ultimi 3 anni su un tema (musei) é assurda, come se Gae Aulenti non avesse esperienza in musei…
UN MONDO AL ROVESCIO DA CAMBIARE
Le piccole gare andrebbero assegnate agli iscritti a rotazione per formarli nella professione in associazione a un tirocinante!
I concorsi dovrebbero essere con preselezione pagando i 5-10 partecipanti per il lavoro che fanno come nei paesi civili.
Al SUE assurdi certi processi sulle pratiche minori che lascerebbero tempo a tutti su altri argomenti… per le visure possono attivarsi online come il Comune con i certificati di residenza.
Buon voto… chiedo di votare massimo 4-7 persone per evitare che sia eletta la solita cricca di 15 amici a maggioranza totalitaria bulgara. A.S.

 Architettiamoci per Milano Irriverender Arch. Bonnì

Alessandro T Sassi

Rispondi