Le migliori penne stilografiche da regalo: da regalare a principianti

Ho deciso di tirare fuori le penne stilografiche che più ho amato della mia collezione di oltre 200 penne, di tutte le fasce di prezzo, comprate inizialmente da Ercolessi e “La Stilografica” a Milano, e poi, da anni, su Amazon, dopo interessanti ed approfonditi confronti sui miei gruppi a tema.

Twsbi Eco Black pennino EF Nera – Penna Stilografica

Iniziamo da questo gioiellino, di un marchio conosciuto anni fa, con un innovativo meccanismo a stantuffo, che permette di caricarla con tutte le sfumature di colore che potremmo creare mescolando le boccette. In particolare, io creo un verde lago/petrolio di cui, a fine articolo, vi darò maggiori informazioni.
Di questo marchio ho molti prodotti, ma ho deciso di consigliarvi il migliore a livello di rapporto qualità/prezzo

Twsbi GO

Carinissima anche questa versione, più giovanile e dinamica, con caricamento a molla, che porto sempre con me durante i viaggi

Penna stilografica “entry level” in raffinato palissandro

Questa è una penna che ho utilizzato talvolta per regali. E’ ottima per chi sta iniziando, e ha un meccanismo di caricamento a stantuffo a grande compatibilità. Il cover è di raffinato palissandro e quindi ottima per uffici e studi.

L’eleganza del nero

Questa favolosa Monteverde ho avuto l’onore di prenderla in promozione ed è un Marchio che si è molto valutato nel tempo. La carico con un nero denso e brillante, e non mi delude mai. La cover, pesante al punto giusto, è elegante e slanciata, liscia per facilitare la scrittura, metallica ma non fredda.
La consiglio come regalo per voi stessi o per qualcuno che già apprezza la scrittura stilografica

Il regalo adatto per il nipote scalmanato (o la nipote)

Teenager che non sanno cosa sono le penne stilografiche, ecco un set di penne che fa per voi. Non sono particolarmente resistenti e durature, ma fanno il loro dovere. Economiche, permetteranno ai vostri nipoti di divertirsi a ricaricarle, e, se se ne dovesse rompere una, fornirà i pezzi di ricambio per le altre tre. E’ un regalo carino per condurre nel mondo delle penne stilografiche, e lo consiglio caldamente

Stabilo BeFab e BeCrazy

Calligrafiche, Stilografiche e Roller a buon prezzo, ottime da portare in valigetta. Hanno inchiostri in ricariche standard (anche se alcune ho provato a caricarle a stantuffo) e hanno cover intercambiabili tra loro, per divertirsi ad alternare le texture. Potete cambiare anche i pennini tra loro (passare da una calligrafica ad una stilografica ad una roller), basta che il cambio venga fatto tra beCrazy (più snelle) o BeFab (più robuste).
Ecco alcuni esempi, ma su amazon trovate infinite possibilità, anche a pochi euro.

BeFab

BeCrazy

Converter

Se hai già una penna stilografica, ma vuoi uscire dalla schiavitù delle cartucce, puoi comprare dei converter. Ovviamente devi verificare la compatibilità (ad esempio io uso quello della Lamy per le penne Lamy) ma possono essere una soluzione (caricarli è divertente, e puoi creare anche colori particolari da te ideati). Quelli “a stock” sono molto convenienti, ma verifica la compatibilità prima di acquistare.

Inchiostri

Se cerchi tonalità inedite, consiglio fortemente la Herbin. Io, personalmente, sto usando questi colori


Una valida alternativa è questo marchio, che propone colori particolari e brillanti

Per colori intensi e scuri, da intenditore, non può mancare una boccetta Waterman. Ad esempio, io uso questa

Se vuoi rimanere sul classico, ci sono i colori, densi e intensi, della Pelikan


Rispondi